LA-VIA-FRANCIGENA.IT

 

INFO GENERALI

 

 

DOVE DORMIRE

 

 

PERCORSO PEDONALE UFFICIALE ITALIANO

 

 

NOLEGGIO AUTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal Gran San Bernardo ad Ivrea

 

TAPPA 01: Colle del Gran San Bernardo - Echevennoz


Località di partenza : Colle del Gran S. Bernardo
Località di arrivo : Echevennoz
Durata totale tragitto : 4h
Distanza coperta: 14,9 km
Dislivello in salita: 75 metri
Dislivello in discesa: 1283 metri
Quota massima raggiunta: 2473 metri  

 



 


Difficoltà e caratteristiche: è un tratto impegnativo. È consigliabile percorrerlo a piedi o in mountain bike (ciclabilità: 94%) in primavera ed in estate.  Questo percorso è caratterizzato dalla forte presenza di sentieri, strade sterrate e mulattiere. I tratti asfaltati rappresentano solo ¼ dell'itinerario. 


Innevato per circa 9 mesi all'anno, il Colle del Gran San Bernando (da Giugno a Settembre è raggiungibile da Aosta con autobus SAVDA - Tel. 39.0165.36.12.44), a 2473 metri di altitudine, è la porta della Via Francigena e da sempre è una fondamentale via di comunicazione attraverso le Alpi (attraversata anche da Napoleone nel 1800).


Nel 1035, San Bernardo di Mentone (patrono dei montanari e degli alpini, è festeggiato il 15 giugno), si  adoperò per la costruzione sul colle un Ospizio gestito da una congregazione di canonici regolari, per accogliere e ristorare i tanti avventori che da lì passavano.

 



 


I canonici dell'ospizio (oggi completato da un Museo), dal XVI secolo iniziarono ad allevare grossi cani molosso idi (quella che poi sarà nominata razza San Bernardo) che oltre a proteggere il rifugio si rivelarono straordinari ausiliari nel tracciare la pista nella neve fresca, nel prevedere le valanghe, e nel  ritrovare viandanti sorpresi dal maltempo.


Dall'Ospizio, con attiguo canile ci si sposta verso il valico di confine dove si può discendere prendendo una mulattiera panoramica che arriva gradualmente verso valle superando i suggestivi borghi di Saint Rhemy en Bosses (famoso per il suo prosciutto artigianale Vallée d'Aoste Jambon de Bosses DOP e per il Carnevale della Combe Froide ), Saint Leonard, Saint Oyen, Etroubles e quindi Echevennoz, dove è possibile trovare ristoro in un ostello presso l'antica canonica della Cappella della piccola Chiesa ricostruita nel 1733 impreziosita da un meraviglioso affresco che ricopre la facciata.

 



 

 


  •  

 

 

  •  
     

la-via-francigena.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 




HOTELDove alloggiare

INFO UTILISulla Via Francigena

TAPPEdella Via Francigena

LA STORIATra passato e presente