LA-VIA-FRANCIGENA.IT

 

INFO GENERALI

 

 

DOVE DORMIRE

 

 

PERCORSO PEDONALE UFFICIALE ITALIANO

 

 

NOLEGGIO AUTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da Viverone a Santhià

 

TAPPA 08: Viverone- Santhià


Località di partenza : Viverone, chiesa di San Rocco
Località di arrivo : Santhià, Collegiata
Durata totale tragitto : 3 h
Distanza coperta: 16,1 km
Dislivello in salita: 61 metri
Dislivello in discesa: 182 metri
Quota massima raggiunta: 360 metri  

 



 


Difficoltà e caratteristiche: è un tratto abbastanza semplice e piuttosto breve. L'itinerario è asfaltato per circa il 50%, ma la ciclabilità è totale.
Appena usciti da Viverone si giunge a Roppolo, tranquillo paese famoso per il suo bel Castello, risalente alla fine del IX secolo.


Discendendo lungo una strada campestre si raggiunge Cavaglià, borgo di origine romana che sorge ai lati della Serra di Ivrea. Ospita il più grande sito archeologico di Menhir del Piemonte e la bella Chiesa, di impronta rinascimentale, dedicata a Nostra Signora di Babilone.

 



 


Attraversando tranquille vie di campagna, si arriva a Santhià, bella cittadina famosa per il suo Carnevale Storico, il più antico carnevale del Piemonte e per il borgo e castello di Vettignè, edificato, forse su una struttura più antica, nel XV secolo.


La Collegiata Sant'Agata svetta sulla centrale piazza Roma. Edificata sui resti di un'antica pieve del X secolo, si contraddistingue per il  pronao in stile neoclassico, affrescato con scene religiose da Luigi Hartmann e per il campanile romanico.


L'interno, diviso in tre navate, risulta finemente decorato e custodisce un pregevole polittico cinquecentesco di Gerolamo Giovenone suddiviso in dieci tavole ed un superbo organo fabbricato nel 1861 ad opera della famiglia Serassi di Bergamo.

  •  

 



 

 


  •  

 

 

  •  
     

la-via-francigena.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 




HOTELDove alloggiare

INFO UTILISulla Via Francigena

TAPPEdella Via Francigena

LA STORIATra passato e presente