LA-VIA-FRANCIGENA.IT

 

INFO GENERALI

 

 

DOVE DORMIRE

 

 

PERCORSO PEDONALE UFFICIALE ITALIANO

 

 

NOLEGGIO AUTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da Sutri a Campagnano

 

 
 TAPPA 42: Sutri - Campagnano


Località di partenza : Sutri, Anfiteatro etrusco
Località di arrivo : Campagnano di Roma, Chiesa del Gonfalone
Durata totale tragitto : 5 h e 30 minuti
Distanza coperta: 23,3 km
Dislivello in salita: 220 metri
Dislivello in discesa: 212 metri
Quota massima raggiunta: 276 metri  

 



 


Difficoltà e caratteristiche: tappa abbastanza lungo, ma non particolarmente impegnativa. Le strade pavimentate rappresentano il 45%, mentre la ciclabilità è quasi totale.


Da Sutri fino a Monterosi (il nome sembra derivare dalla pianta di rosa canina, diffusa nel territorio), ad ovest della Via Cassia, si cammina in piena campagna.
Il pittoresco borgo di Monterosi è passato alla storia perché nel 1155, sulle rive del siuo piccolo lago, originariamente chiamato Janula, avvenne l'incontro fra Adriano IV e Federico Barbarossa, mentre le campagne che circondano il paese furono teatro dell’assassinio del messo del Papa Innocenzo X da parte dei sicari di Ranuccio Farnese.


Lasciato il paese ci si ritrova nuovamente immersi in un paesaggio decisamente agreste che rimane pressoché immutato fino alle cascate di Monte Gelato, alimentate dal fiume Treja, divenute location di molti film italiani. Le cascate fanno parte del Parco suburbano Valle del Treja,  un'area protetta Compresa nei territori del comune di Calcata in provincia di Viterbo e Mazzano Romano in provincia di Roma.


Più avanti ci si abbatte in un altro parco: Parco Naturale Regionale di Veio (che comprende 9 comuni: Campagnano di Roma, Castelnuovo di Porto, Formello, Magliano Romano,  Mazzano Romano, Morlupo, Riano, Sacrofano ed il XX Municipio del Comune di Roma) e percorrendo una strada panoramica sterrata entriamo a Campagnano, comune della provincia di Roma, sulle pendici del monte Razzano, su un'altura di roccia tufacea, circondata da fossi naturali,  a circa 270 m s.l.m.

 



 


Il paese che visse il suo periodo d'oro in epoca medievale vanta un grandioso patrimonio storico ed artistico.


Nel borgo medievale spiccano la barocca fontana dei delfini, il Palazzo Municipale costruito alla fine dell'800 in forme neogotiche e ka Chiesa del Gonfalone (antica sede della Confraternita del Gonfalone o di S. Antonio Abate), d'impianto tardo cinquecentesco, è opera, con ogni probabilità del Vignola o di un suo allievo. Si presenta  con una navata unica con un altare centrale e quattro laterali ed ospita magnifiche tele ed affreschi.


Una curiosità: Piazza Cesare Leonelli e il Cimitero dei Cappuccini sono stati spesso utilizzati come set di numerosi film e fiction italiani (come: Un medico in famiglia, Distretto di polizia, Lui e lei, Incantesimo, Don Matteo…).

 



 


 


  •  

 

 

  •  
     

la-via-francigena.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 




HOTELDove alloggiare

INFO UTILISulla Via Francigena

TAPPEdella Via Francigena

LA STORIATra passato e presente